Dove si nasconde l'amianto. Cosa è bene sapere.

L’amianto, grazie ad un basso costo ed in funzione delle molte proprietà che lo caratterizzano ( è incombustibile, è un ottimo coibente, fonoassorbente, resistente ad acidi e basi), è stato utilizzato in molti settori quali:
• edilizia (fibrocemento, pannelli, linoleum);
• industria tessile (corde e tessuti);
• industria elettrica e siderurgica (guarnizioni);
• mezzi di trasporto (guarnizioni, spruzzato, ferodi);

Si stima la presenza di amianto all’interno di 3.000 prodotti quali: tubazioni, lastre di copertura, cassoni, canne fumarie, pannelli prefabbricati per coperture civili e industriali, isolanti termici ed elettrici, ecc..

L’amianto è stato classificato dallo IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come CANCEROGENO CERTO PER L’UOMO (categoria 1), se assunto per VIA INALATORIA.
La penetrazione delle fibre nell’organismo umano avviene attraverso l’apparato respiratorio. Le fibre sono tanto più pericolose tanto sono più fini: tanto più, cioè, sono respirabili.

LINK UTILI
Dove si nasconde l'amianto - Fresialluminio

La stampa - Ecco dove si nasconde il pericolo eternit

Camera di Commercio - Come riconoscere l'amianto e intervenire correttamente

Il mattino - Quando l'insidia dell'amianto si nasconde in vecchie coperture, cassoni e canne fumarie

Eternit in cisterna di acqua - La stampa sulla salute domestica

home